I biglietti

 

Viaggiare

 

Le soste

 

Perdo il treno

 

Incontri

 

Citta'

 

Il viaggio, la corsa, la scrittura

 

Cari visitatori del mio sito, vorrei presentarvi un articolo che ritengo straordinario in quanto ha costituito un evento nella vita dell’autore che, oltre a fare un bel viaggio, è riuscito a tradurlo in un racconto interessante e ricco di informazioni.
Quelli che  frequentano il mio sito, già conoscono la stupenda e ricca rubrica dedicata alle letteratura e poesia russe.
E’ frutto del  lavoro che ha fatto Ruggiero Mascolo con tanto amore per la Russia e la sua cultura. Lo stesso amore per il mio paese certamente gli ha dato le forze morali e fisiche per organizzare da solo il viaggio in Transiberiana,  attraversando per tanti chilometri  tutta la Russia, da Vladivostok a Mosca.
C’è da rimanere ammirati del coraggio di Ruggiero, del suo modo di  organizzare questo lungo viaggio e della capacità di rendercene ora partecipi con questo suo scritto. Solo una persona intelligente e preparata poteva far questo.
E’ un articolo interessante, che vi consiglio di leggere: in alcuni punti anche divertente ed utile per coloro che pensano di fare lo stesso viaggio e vedere quella  Russia immensa, bella, diversa e sempre amata non solo dai russi ma anche dagli stranieri.
Caro Ruggiero, sei riuscito a fare un viaggio che molti russi non avrebbero il coraggio di fare! Il tuo viaggio  merita di essere chiamato “ Un viaggio fantastico di un italiano in Russia” !
Buona lettura a tutti!

Nikolaeva Marina, ottobre 2007
disegni di Ksenia Rogaceva


Informazioni | Interessante | Cultura e sport russi | Foto album | Viaggi | Feste in Russia | FAQ | Su di me e su di voi | Diario italiano | Guest Book

Ritorna a "Amoit Home Page"

Copyright © 2004-2017 Amoit