Storione al forno con funghi

 

Gli psicologi asseriscono che le emozioni collegate al cibo non sono meno importanti dei componenti del cibo stesso. Un pranzo gustoso suscita ricordi piacevoli, mentre un cibo mal riuscito accumula sensazioni negative e tende ad abbassare il tono vitale. In questa ottica lo storione al forno con funghi vi dara' a lungo una sensazione di benessere e di salute.

Lo storione e' un grande pesce argenteo della famiglia degli storionidi, uno dei pesci piu' gustosi e delicati. Nell'antichita' gli fu dato il nome di "pesce rosso" sebbene la sua carne sia bianca (tra l'altro cosi' si chiamano erroneamente certi salmonidi con la carne di colore rosso). Nell'antichita' in Russia si chiamava "rosso" tutto quello che era raro, prezioso, bello. Nelle favole si trovano le espressioni "fanciulla rossa", "sole rosso"... In questo senso gli storioni venivano chiamati "pesce rosso".

Gli storioni si trovano in diversi parti della Russia: nel Mar Nero, nel Mare d'Azov, nel Baltico, nei fiumi siberiani, nei laghi Bajkal e Zajsan, ma la maggior parte viene pescata nel Mar Caspio. Negli ultimi tempi si e' cominciato ad allevarli artificialmente in laghi appositi. Lo storione e' un grande pesce (ci sono esemplari di circa 200 chili) ma il suo peso medio e' di qualche diecina di chilogrammi.

Cosi' , da lungo tempo lo storione e' un ornamento della tavola russa. In gelatina, affumicato, fornisce magnifici antipasti di gusto molto delicato. Il famoso caviale nero sia granuloso che pressato e' composto di uova di storione. La "tesa" grassa e succulenta non e' altro che la parte essicata oppure affumicata del ventre di uno storione.

Con lo storione si preparano zuppe e minestre di pesce, lo si mangia lesso, fritto impanato, fritto impastato, allo spiedo. Ma l'orgolio della culinaria russa sono sempre stati i diversi piatti al forno e, in primo luogo, lo storione al forno.

Cnoscete il ben noto proverbio russo "L'appetito vien mangiando"? Anche se non avete fame provate questo piatto e vi convincerete della saggezza di questo proverbio.

Tagliate a pezzi lo storione pulito e lavato, salate, pepate, passatelo nella farina e friggetelo in padella. Friggete anche 200 grammi di funghi porcini freschi (o champignons), e, in un'altra padella, 1 cipolla tagliata ad anelli. Disponete il pesce in una teglia, copritelo con patate affettate e fritte, mettete sopra i funghi e le cipolle e coprite il tutto con una salsa passata di smetana. La salsa si prepara cosi': si scalda la smetana e quando comincia a bollire si aggiunge un cucchiaino di farina mescolata con un cucchiaino di olio, e si cuoce mescolando per 1 o 2 minuti. Salare.

Aggiungete formaggio grattugiato, burro fuso e mettete la teglia in forno caldissimo per 10 minuti. Al momento di servire guarnite con prezzemolo tritato.


Informazioni | Interessante | Cultura e sport russi | Foto album | Viaggi | Feste in Russia | FAQ | Su di me e su di voi | Diario italiano | Guest Book

Ritorna a "Amoit Home Page"

Copyright © 2004-2022 Amoit