Casa-museo di Fedor Shalyapin

***

Il grande basso russo Fedor Shalyapin e' conosciuto in tutto il mondo. Nacque il 13 febbraio del 1873 nella citta' di Kazan in una povera famiglia di contadini. Fin fa piccolo ebbe una bellissima voce e canto' nel coro di una chiesa.

Sulla sua carriera e sulla sua vita sono stati scritti numerosi libri, tra cui vorrei citare in particolare l'autobiografia e il libro di un suo caro amico, il grande pittore russo Konstantin Korovin, "Shalyapin, incontri e vita insieme".

Una delle tradizioni russe piu' affascinanti e' costituita dai musei. "In che senso?" mi chiederete. Sia a Mosca sia nelle altre citta' russe troverete sempre le case-museo dei grandi poeti, pittori, architetti e
scienziati, dei famosi scrittori e dei compositori, insomma delle persone conosciute in tutto il mondo. In Russia conservano con tanta cura le abitazioni dei grandi personaggi. Perche'? Perche' e' una cosa molto importante. Visitando questi posti, potete sapere di piu' e conoscere meglio la vita dei loro proprietari. Le case di queste persone sono un piccolo esempio di un mondo intero: i libri che leggevano, gli oggetti che raccoglievono, le foto, l'arredamento, le cose personali. Tutto questo dice sempre molto della persona, del suo carattere, delle sue abitudini.

Oggi vorrei parlarvi di una di queste case storiche. E' la tenuta di Fedor Shalyapin. Si trova a Mosca in viale Novinskiy. Qua il grande basso russo abito' dal 1910 al 1922, anni prima di emigrare all'estero.

Shalyapin e sua moglie, la ballerina italiana Iola Tornaghi, ebbero 5 figli. Molti oggetti personali e numerosi mobili sono stati donati al museo che e' stato aperto in questa tenuta nel 1988. Questa casa e' piena di fotografie familiari, di oggetti di Iola e di cose personali di Shalyapin.

Nella sala da pranzo i visitatori possono vedere un grande tavolo da 24 persone. Sulle pareti ci sono numerosi quadri di un grande amico di famiglia, il famoso pittore russo Konstantin Korovin. Sul tavolo c'e' anche il menu dei piatti preferiti dal grande basso russo, cucinati dal suo cuoco.

La casa di Shalyapin fu sempre frequentata da molta gente. A tavola c'erano sempre lunghe conversazioni.

Nel salone verde e nello studio, Shalyapin ospitava gli amici di casa: il pianista e compositore Sergey Rachmaninov, gli scrittori Ivan Bunin, Maxim Gorky e Alexandr Kuprin, e i pittori Valentin Serov e Vladimir Vasnetsov.

Nella sala centrale, dove il cantante faceva le prove, ora i visitatori possono ascoltare le sue registrazioni.

Al secondo piano della tenuta c'e' la collezione dei costumi teatri di Shalyapin e le locandine delle sue esibizioni.

E' un posto certamente da visitare non solo per sentire l'atmosfera di casa del grande basso ma anche per vedere una tipica palazzina di Mosca del Settecento. A volte gli oggetti personali fanno capire e conoscere molto di piu' del loro proprietario di tante parole.

Nelle sale della tenuta organizzano serate musicali.

Marina Nikolaeva, 08/2014
foto di Marina Nikolaeva

***

Il museo e' aperto
mercoledi', venerdi', sabato 11-19
giovedi' 12-21
domenica 11-18
chiuso il lunedi e il martedi'
tel: 8(495)6056236, 8(499)2559864

 

 


Informazioni | Interessante | Cultura e sport russi | Foto album | Viaggi | Feste in Russia | FAQ | Su di me e su di voi | Diario italiano | Guest Book

Ritorna a "Amoit Home Page"

Copyright © 2004-2017 Amoit