Musica russa (Midi ed Mp3) e video

 

Canzoni dei bardy russi

 

  1. Alessandra ( Tatiana e Serghej Nikitiny ) Mp3 (3,35 Mb)
  2. Kogda my byli molodye ( Tatiana e Serghej Nikitiny ) Mp3 (2,06Mb)
  3. Pod muzyku Vivaldi ( Tatiana e Serghej Nikitiny ) Mp3 (1,1Mb)
  4. Vot idet po svetu chelovek chudak ( Tatiana e Serghej Nikitiny ) Mp3 (1,3 Mb)
  5. Sobaka byvaet kusachei ( Tatiana e Serghej Nikitiny ) Mp3 (1,06 M)
  6. Brich-mulla ( Tatiana e Serghej Nikitiny ) Mp3 (1,89Mb)
  7. Ispolnenie Zelanij ( Alexandr Dolskj ) Mp3 (0,99 Mb)
  8. Alenushka ( Alexandr Dolskj ) Mp3 (1,09 Mb)
  9. Dva malchika na dlinnom beregu ( Alexandr Dolskj ) Mp3 (1,11Mb)
  10. Dozdi i holoda ( Alexandr Dolskj ) Mp3 (1,07)
  11. O Volode Vysotskom (Bulat Okudzava) Mp3 (1,03 Mb)
  12. Eshe odin romans (Bulat Okudzava) Mp3 (0,99 Mb)
  13. Pesenka ob Arbate (Bulat Okudzava) Mp3 (1,01 Mb)
  14. Chasovye lubvi (Bulat Okudzava) Mp3 (764 Kb)
  15. Polnochnyi trolleibus (Bulat Okudzava) Mp3 (839 Kb)
  16. Ah vremya vremy (Gheorghij Vasiliev e Aleksei Ivashenko) Mp3 (1,11 Mb)
  17. Berezkariki (Gheorghij Vasiliev e Aleksei Ivashenko) Mp3 (1,08Mb)
  18. Metropoliten (Gheorghij Vasiliev e Aleksei Ivashenko) Mp3 (1,18 Mb)
  19. Perya ot pavlina (Gheorghij Vasiliev e Aleksei Ivashenko) Mp3 ( 1,12 Mb)
  20. Troyak (Gheorghij Vasiliev e Aleksei Ivashenko) Mp3 (911Kb)
  21. Dozdi nad Issykkulem (Gheorghij Vasiliev e Aleksei Ivashenko) Mp3 (876Kb)
  22. Prihodi ko mne Glafira (Gheorghij Vasiliev e Aleksei Ivashenko) Mp3 (889Kb)
  23. Pora moi drug pora (Gheorghij Vasiliev e Aleksei Ivashenko) Mp3(1,02 Mb)
  24. Uma palata (Gheorghij Vasiliev e Aleksei Ivashenko) Mp3(1,42 Mb)
  25. Naturalnyi kislorod (Gheorghij Vasiliev e Aleksei Ivashenko) Mp3(1,08 Mb)
  26. Nashe i ihnee (Gheorghij Vasiliev e Aleksei Ivashenko) Mp3(1,2 Mb)
  27. Probezka (Gheorghij Vasiliev e Aleksei Ivashenko) Mp3(987 Kb)
  28. Vstrechnij marsh (Gheorghij Vasiliev e Aleksei Ivashenko) Mp3 (937 Kb)
  29. Nochnaya doroga (Jurij Visbor) Mp3 (1,41 Mb)
  30. Serega sanin (Jurij Visbor) Mp3 (988 Kb)
  31. Dombaiskij vals (Jurij Visbor) Mp3 (847Kb)
  32. S dobrym utrom lubimaya (Oleg Mitiaev) Mp3 (1,23 Mb)
  33. Milaya moya (Jurij Visbor) Mp3 (1,17Mb)
  34. Chernoe more (Ulij Kim) Mp3 (971Kb)
  35. Babie leto (Vadim Egorov) Mp3 (1,07Mb)
  36. Gololed (Veronika Dolina) Mp3 (815Kb)
  37. Kogda-nibud' (Vadim e Valerij Mishiuki) Mp3 (1,22Mb)
  38. Vals Boston (Alexandr Rosenbaum) Mp3 (1,45Mb)
  39. Pokazite mne Moskvu(Alexandr Rosenbaum) Mp3 (1,45Mb)
  40. Kollaz (Alexandr Rosenbaum) Mp3 (2,49Mb)
  41. Gimnastica (Vladimir Vysotskij) Mp3 (729Kb)
  42. Koni priveredlivye (Vladimir Vysotskij) Mp3 (2,25Mb)
  43. Bolshoi Karetnyi (Vladimir Vysotskij) Mp3 (549 Kb)
  44. Dom hrystalnyi (Vladimir Vysotskij) Mp3 (1Mb)

Ma cosa significa questa strana parola russa? - direte voi... I bardy (i bardy - al plurale, il bard -al singolare) rappresentano quel genere di persone assai ispirate che scrivono musica, testi e infine cantano e suonano con l'ausilio della chitarra le canzoni da loro composte. I bardy riflettono una corrente molto particolare della musica russa. Tra loro vi sono molti studiosi assai eruditi che sono diventati musicisti quasi per caso: si tratta di laureati in fisica, matematica, biologia, matematica, elettronica, archeologia e cosi' via. Per loro, suonare la chitarra e scrivere canzoni costituisce un simpatico hobby. Ma attenzione, questo iniziale dilettantismo si tramuta spesso in professione.
Nelle canzoni dei bardy russi e' sempre presente una gradevolissima musica e i testi relativi possono essere paragonati a vere e proprie poesie dai versi molto apprezzati. E quando ascolti le loro canzoni non puoi fare a meno di seguire attentamente anche le parole, cosi ricche dei piu' diversi significati.

Si tratta di particolari brani musicali che tutti gli studenti russi conoscono, cantano e suonano. Queste canzoni riescono persino a contrassegnare la loro vita goliardica e da tali musiche i bardy prendono spunto per poi dare concerti nelle Universita' accompagnandosi con la chitarra. Gli stessi bardy hanno studiato presso questi atenei che vengono considerati tra i piu' rappresentativi del Paese. Cito ad esempio l'Universita' Lomonosov{MGU}, la MIFI {Universita' di Fisica e di Ingegneria di Mosca}, la MFTI {Universita' di Fisica e Tecnica di Mosca}, la MIET {Universita' di Elettronica di Mosca}.
Sarebbe banale e forse superficiale affermare che si tratta di canzoni spensierate e allegre. Sono invece canzoni che fanno riflettere perche' rispecchiano numerosi stati d'animo e vengono suonate dai bardy in molte circostanze: mentre si marcia oppure ci si riscalda accanto al fuoco, mentre si parla con gli amici dei casi della vita oppure quando ci si cala in speciali atmosfere rievocative. I versi che le compongono sono assai delicati ma anche forti e soprattutto concepiti intelligentemente. E i bardy si ispirano anche alla propria cultura per potersi esprimere nel modo piu' profondo e soprattutto per poter comunicare meglio la gran parte delle emozioni vissute.

Ogni anno, dal 1968 e nel corso del primo week-end di luglio, si tiene il festival della canzone dei bardy nei pressi dell'antica citta' russa di Samara. Tale festival prende il nome da uno dei bardy russi piu' famosi (Valerij Grushin) e si chiama pertanto "Festival Grushin". La scenografia di questa manifestazione e' stupenda: il palcoscenico su cui i bardy intrattengono il pubblico ha la forma di una grande chitarra e il tutto e' pittorescamente posto sulla riva del fiume che attraversa la citta'. Durante i giorni in cui il festival ha luogo, e' semplicemente meraviglioso osservare i bardy che suonano e cantano le loro canzoni in una atmosfera molto romantica e incantevole.
Tra i piu' famosi bardy russi sono da annoverare : Tatiana e Serghey Nikitiny, Bulat Okudzava, Jurij Visbor, Vladimir Vysotskij, Alexandr Galich, Oleg Mitiaev, Georghij Vasiliev, Alexej Ivashenko, Alekxandr Dolskij, Ulij Kim, Galina Khomchik, Veronika Dolina, Vadim e Valerij Mishiuki, Vadim Egorov, Alexandr Rosenbaum e numerosi altri.

Nikolaeva Marina, Carlo Radollovich, 09/2004

Canzoni e danze popolari russe

 

  1. V gornitse (cantante : Pelagheya) Mp3(3,25Mb)
  2. Vecherinochnaya (cantante : Pelagheya) Mp3(778Kb)

 

 

Canzoni e danze popolari russe sono sempre state scritte e cantate dalla nostra gente. Non esisteva festa tradizionale o particolare ricorrenza da celebrare senza il concorso di canzoni e di danze popolari. Erano conosciute in modo particolare nella sconfinata campagna russa. Ma tutte le grandi feste russe sono rese assai vive grazie a questo melodioso tipo di musica. Cito ad esempio "Maslenitsa", matrimonio, e anche "Svijatki" ossia i dodici giorni sacri che intercorrono tra il Natale e il battesimo di Gesu Cristo (dal 7 al 19 gennaio). Ricordo con l'occasione che il Natale russo cade il 7 di gennaio.

 


Nikolaeva Marina, Carlo Radollovich, 08/2004

Canzoni della Grande Guerra Patriotica

 

 

 

In Russia esistono composizioni musicali di vario genere: canzoni popolari che da molti anni la gente russa scrive e canta, canzoni contraddistinte da una caratteristica melodia popolare che viene comunemente denominata Pop-musica, musica classica, Rock russo, Jazz russo, musica da film, musica del periodo sovietico e finalmente le canzoni della Grande Guerra Patriotica.
Direi che anche tali musiche possono essere classificate come appartenenti al periodo sovietico, ma queste sono scese ancor piu' profondamente nell'animo di ogni russo (soprattutto in coloro che oggi hanno i capelli bianchi) e occupano un posto del tutto particolare nel loro cuore.
La Seconda Guerra Mondiale ha portato tanto dolore e infiniti lutti a molti popoli del nostro pianeta. Si e' trattato di una guerra paurosa e terribile (come ovviamente tutte le guerre) che purtroppo ha odiosamente spento una grande quantita' di vite umane.
Per la Russia, questa guerra si e' dimostrata ancor piu' famigerata, avendo ucciso l'incredibile numero di 25 milioni di persone. In numerose citta' e villaggi russi si poteva addirittura contare un morto e piu' per ogni gruppo familiare.
Tutte le canzoni della Grande Guerra Patriotica sono state composte durante il lungo periodo che intercorre dal 1941 al 1945.
Frontovye brigady (gruppi di attori e di cantanti) si recavano in molte localita della grande Russia in cui si combatteva e cantavano queste patriottiche canzoni negli ospedali per rincuorare i soldati feriti, ma anche sui campi di battaglia quando si potevano registrare brevi tregue tra i contingenti armati. Questi artisti mettevano a rischio la propria vita, ma era altrettanto importante tenere sempre alto il morale delle truppe e far sentire ad ogni russo che la vittoria poteva davvero essere vicina e soprattutto meritata.
Ogni canzone che e' stata scritta in quel periodo di guerra evidenzia belle e profonde parole. La musica, dai toni ora dolci, ora forti, aiutava i nostri soldati a sopravvivere e a rendere meno pesante la lontananza da casa. Famosissime le canzoni dai seguenti titoli: "Katiuscia", "Alescia" (Alessio) dedicata ai soldati russi che sono morti in Bulgaria liberando questo popolo dalla dittatura fascista, "Svjashennaja voina"(Guerra sacra), da considerarsi un autentico appello alla solidarieta' nel sostenere la lotta contro il nemico e in particolare contro il fascismo.

Nikolaeva Marina, Carlo Radollovich, 08/2004

Musica dai film russi:

  1. Nepogoda Mp3 (5,78 Mb)
  2. Ah, etot vecher Mp3 (7,06 Mb)

 

Canzoni da bambini:

Colonne sonore da films per bambini:

  1. Buratino (Pinocchio) Mp3 (957 Kb)
  2. Krasnaya Shapochka(Cappuccetto Rosso)Mp3 (1,07 Mb)

 

Canzoni dai cartoni animati russi:

  1. Rasskazi snegurochka gde byla Mp3 (1,52 Mb)
  2. Pesnya Bremenskih musykantov Mp3 (977 Kb)
  3. Ciunga-Cianga Mp3 (2,12 Mb)
  4. Ninna nanna Mp3 (1,41 Mb)

 

File video

  1. Video1 (6,27 Mb) (danza popolare russa)
  2. Video2 (9,39 Mb) (stornelli russi)
  3. Video3 (6,23 Mb) (canzone cosacca)
 

Informazioni | Interessante | Cultura e sport russi | Foto album | Viaggi | Feste in Russia | FAQ | Su di me e su di voi | Diario italiano | Guest Book

Ritorna a "Amoit Home Page"

Copyright © 2004-2017 Amoit