Il museo delle arti figurative "A.S. Pushkin"

***

Il museo delle arti figurative "A.S.Pushkin" ha sede nell'edificio del Museo di Belle Arti nell'antica via moscovita Volkhonka. Venne costruito nel 1898-1912 su progetto dell'architetto R.Klein.
Il museo venne inaugurato nel 1912 presso L'Universita' di Mosca fu concepito come museo di istruzione ed educazione artistica aperto al publico in modo che tutti gli amatori dell'arte potessero prendere conoscenza delle piu' note opere dell'arte del Mondo antico, del Medio Evo e del Rinascimento. Proprio questi obiettivi furono perseguiti da I.V. Tsvetaev (1847-1913), professore dell'Universita' di Mosca, fondatore del museo, eminente conoscitore della filologia antica che dedico' tutta la sua vita alla creazione di tale museo.
I.V. Tsvetaev ebbe per riferimento prima di tutto i musei dei calchi in gesso esistenti presso le Universita' di Berlino, Parigi e Dresda. Ordinando i calchi in gesso all'estero, consulto' noti storici, archeologi, studiosi d'arte europei e russi.
Il professore Tsvetaev fece una colletta per raccogliere il denaro per la costruzione dell'edificio, l'acquisto del materiale, diventando cosi' fondatore del museo. Il terreno fu messo a sua disposizione delle autorita' cittadine.


L'edificio venne costruito in prevalenza a spese di offerte private. Particolarmente generosa fu l'offerta del ricco industriale I.S. Neciaev-Maltsev.
La posa della prima pietra dell'edificio ebbe luogo nel 1898. L'architetto R.I. Klein prevedeva il collocamento nel museo di sculture di varie epoche. L'edificio e' adorno di un colonnato ionico. Sulla facciata sopra l'ingresso e' disposta una composizione scultorea di G.R. Zaleman sul tema delle Olimpiadi nell'Antica Grecia. Da ambo le parti dell'ingresso principale sui muri dietro le colonne,vi e' un fregio fatto di marmo tirolese dallo scultore tedesco Leopold Armbruster raffigurante una processione delle feste panatenee, uguale a quello che orna il Panteone, famoso tempio del V secolo a C. Dell'Antica Grecia.
Dal pianerottolo dell'ingresso principale una scala principale che conduce alle sale del primo piano. La scala e' rivestita di vari tipi di marmo portato dalla Grecia, Ungheria e Belgio. La galleria che sovrasta la scala e' circondata di venti colonne monolitiche ioniche di marmo rosa con basi e capitelli in bronzo dorato. Le pareti della galleria sono ornate di affreschi su temi antichi dei pittori K.P. Stepanov e I.I. Nivinskij.

 

 


In un primo tempo la parte fondamentale della collezione del museo era costruita da una raccolta di calchi in gesso di sculture risalenti dal IV millenio a C. Fino al Rimascimento. Il calco in gesso ripete con assoluta precisione l'originale e pertanto la ricchissima collezione del calchi del museo ha un immenso valore conosciutivo. Nel museo sono esposti calchi di opere scultoree dell'Antica Grecia, dell'Antica Roma e dell'Europa Occidentale, i cui originali si trovano oltre i confini della Russia. Sin dai primi anni della sua esistenza il museo ottene una magnifica collezione di sculture e monumenti d'arte applicata dell'Antico Egitto del noto collezionista ed egittologo V.S. Golenistcev, nonche' alcuni quadri di pittori italiani dei tredicesimo e quattordicesimo secolo.
La collezione del museo si amplio' notevolmente negli anni'20. Al museo furono trasmesse alcune collezioni private di pittura e scultura europea occidentale; una collezione di quadri, incisioni e disegni del museo di Rumjantsev, liquidato, e piu' tardi alcune opere originali di primissimo ordine dell'Ermitage di Leningrado (San Pietroburgo).
Nel museo fu creato un nuovo settore - la pinacoteca, una richissima raccolta di opere originali della pittura europea occidentale del XIII-XX secoli. Di conseguenza, da collezione di copie il museo si trasformo' in collezione di capolavori e fu ribattezzato, assumendo il nome di Museo delle Arti Figurative. Nel 1937, anno del centenario della morte di A.S. Pushkin, al museo fu dato il nome del grande poeta russo.
Il museo sta ampilando costantemente le sue collezioni e sta arrichendo la sua pinacoteca. Ha in custodia circa 5000 quadri, 350000 disegni ed incisioni, 100000 monete e medaglie. L'esposizione del museo consente di apprendere lo sviluppo dell'arte mondiale sin dai tempi antichi ad oggi.


L'esposizione permanente include tre sezioni principali. La prima e' rappresentata dai monumenti autentici del Mondo antico: Dell'Antico Egitto, della cilivta' dell'Asia Anteriore e del Mediterraneo Orientale, dell'Antica Grecia e dell'Antica Italia, dell'Antica Roma e delle coste settentrionali del Mar Nero nell'epoca antica. La seconda sezione e' costruita dalle sale dei calchi in gesso delle famose opere scultoree del Mondo antico, del Medio Evo e del Rinascimento. La terza sezione, dalla pinacoteca che comprende opere della pittura e della scultura europee occidentali dal Medio Evo ai giorni nostri.
Qui gli amanti delle belle arti hanno la possibilita' di ammirare opere di Rembrandt, Rubens, van Dyck, Botticelli, Murillo ed altri. E' interessante la collezione di opere di pittori inglesi, tra cui Constable, Lawrence, Hoppner, Dawe.

 

 


Il museo e' particolarmente ricco di opere della pittura francese. Il Seicento e' rappresentato da quadri di Poussin e paesaggi di Lorrain e Dughet; il Settecento - da opere di Watteau, Chardin, Fragonard, Greuze. Qui si possono vedere tele di David, Ingres, Gericault, Delacroix, Millet, Courbet, Rousseau, Daubigny, Dupre, Corot, Cezanne, Manet, Matisse, Gauguin, Renoir, Degas, van Gogh, Picasso ed altri. Nel museo sono esposte sculture originali di Lemoine, Pigalle, Houdon, Clodion.
Nel museo vengono allestite in continuazione mostre di quadri delle migliori collezioni del mondo. Ogni anno e' visitato da oltre un milione e mezzo di persone. Il museo espone altresi' sue raccolte nei musei di Roma, New York, parigi ed altre grandi citta' del mondo.

foto di Marina Nikolaeva

Il museo delle arti figurative " A.S.Pushkin" si trova a Mosca in via Volkhonka,12
Orario : martedi-domenica 10-19
la biglietteria chiude 1 ora prima della chiusura
lunedi' chiuso
Per informazioni : 007-495- 2037998, 007-495-2039578
Per escursioni : 007-495-203741

Il sito ufficiale del museo : www.arts-museum.ru/


Informazioni | Interessante | Cultura e sport russi | Foto album | Viaggi | Feste in Russia | FAQ | Su di me e su di voi | Diario italiano | Guest Book

Ritorna a "Amoit Home Page"

Copyright © 2004-2017 Amoit