Una terra sia pure non natale

Una terra sia pure non natale,
ma da ricordarsela per sempre,
e nel mare un'acqua non salata
e carezzevolmente gelida.

Sul fondo sabbia del gesso piu' bianca,
e un'aria ebbra come vino,
e il roseo corpo dei pini
nudo nell'ora del tramonto.

Ma il tramonto sull'onde dell'etere
e' tale che non riesco a capire
se sia la fine del giorno o del mondo
o di nuovo in me il mistero dei misteri.

Anna Achmatova, Poema senza eroe e altre poesie. Torino, Einaudi, 1966. Traduzione di Carlo Riccio.


Informazioni | Interessante | Cultura e sport russi | Foto album | Viaggi | Feste in Russia | FAQ | Su di me e su di voi | Diario italiano | Guest Book

Ritorna a "Amoit Home Page"

Copyright © 2004-2021 Amoit