Romanza, A.S.Pushkin "La tempesta di neve" , direttore d'orchestra Vladimir Fedoseev

Valzer, A.S.Pushkin "La tempesta di neve", direttore d'orchestra Vladimir Fedoseev

 

La strada invernale, A.S.Pushkin "La tempesta di neve", direttore d'orchestra Vladimir Fedoseev

 

Tempo. avanti!, direttore d'orchestra Evgenij Svetlanov

 

***

 

Le romanze liriche del grande compositore sovietico Georgy Sviridov, scritte sulla base del racconto di Alexandr Pushkin "La tempesta di neve", sono conosciute da tutti i Russi. Sono musiche talmente profonde che a me vengono sempre le lacrime quando le ascolto.

Sviridov e' uno dei veri e propri geni russi. Nacque nel dicembre del 1915 nella piccola citta' di Fatez, nella provincia di Kursk, in una famiglia di un impiegato delle Poste e una maestra. Crebbe in campagna. Da piccolo canto' nel coro di una chiesa. L'atmosfera della campagna russa, la natura, le canzoni popolari e lo spirito di questi posti hanno influenzato molto il compositore. Le melodie popolari sono rimaste nella memoria del ragazzo diventando la base della sua arte musicale.

Allievo di Dmitry Shostakovich, Sviridov frequento' il Conservatorio di Leningrado negli anni 1936-1941. Per Georgij, Shostakovich e' stato non solo il suo maestro ma anche un amico per tutta la vita.

Sviridov e' autore di diversi tipi di musica, tra cui sinfonie, concerti per pianoforte, sonate, album per bambini, romanze, ma la cosa fondamentale della sua arte sono le opere per voce, tra cui ci sono canzoni, romanze, cantate, oratori e opere musicali per coro.

La profonda conoscenza delle poesie e della pittura gli hanno permesso di riportarle in musica. Ha musicato le poesie di Shakespeare, di Nekrasov, di Tiutchev, di Tvardovskij, di Chlebnikov, di Pasternak, di Esenin, di Blok, di Pushkin, di Mayakovskiy e molti altri. Queste musiche non erano un semplice accompagnamento ma si intrecciavano ad esse come vere e proprie "liriche".

Per le poesie di Pushkin, Sviridov ha scritto delle canzoni e 10 cori magnifici che compongono la cosiddetta "Corona di Puskin" (1979). Invece per le poesie del grande Esenin, il compositore ha fatto circa 50 opere musicali per coro e voce.

 

 

Sviridov e' un compositore profondamente russo. Nelle sue musiche si sente sempre lo spirito di questo grande Paese. Tutte le sue melodie sono molto poetiche, e in esse si riconoscono sempre le immagini della Russia. Sono molto organiche, profonde, collegate con le tradizioni e la cultura musicale russa.

Non so se le musiche di Georgy Sviridov sono conosciute fuori del suo Paese ma sono convinta che siano geniali. Basta ascoltare qualche suo lavoro per capirlo.

Ha vissuto una lunga vita ed e' morto a Mosca nel 1998.

 

Marina Nikolaeva, 04/2015


Informazioni | Interessante | Cultura e sport russi | Foto album | Viaggi | Feste in Russia | FAQ | Su di me e su di voi | Diario italiano | Guest Book

Ritorna a "Amoit Home Page"

Copyright © 2004-2017 Amoit