Museo delle decorazioni natalizi di Klin

 

 

 

La città di Klin il prossimo anno compierà 700 anni. È situata a 60 km di distanza dalla capitale russa ed è famosa in tutto il mondo per il museo del grande compositore Petr Chaikovskiy. A Klin si trova non solo la casa-museo del compositore ma anche una famosa fabbrica di decorazioni natalizie che si chiama “Elochka”. Otto anni fa, presso questa fabbrica è stato aperto un bellissimo museo. Nelle 12 sale viene rappresentata tutta la storia di questa produzione.

 

 

 

 

La fabbrica esiste dagli anni '50 del Novecento. TUTTE(!) le decorazioni sono fatte e dipinte a mano! Prima della visita in questo posto interessantissimo neanch’io immaginavo che ogni decorazione venisse prima fatta con una forma precisa di vetro da un artista e poi dipinta da un altro. Oggi in fabbrica lavorano 300 persone e in un giorno lavorativo un artista produce circa 70 pezzi di vetro. Nel museo, due delle dodici sale dell’esposizione sono laboratori.

 

 

 

 

 

 

In un laboratorio vi fanno vedere come viene fatta la forma di vetro e in un altro viene mostrato come le decorazioni vengono dipinte. In queste sale è vietato fare fotografie per non disturbare gli artisti che fanno un lavoro delicatissimo e devono essere attenti ogni secondo perché i primi lavorano il vetro con una torcia da 700C e i secondi fanno i disegni. Per questo motivo non vi faccio vedere le foto di queste due sale. Nel resto del museo potete fotografare e vi consiglio di farlo, perché è uno dei rari musei che ha una ricchissima collezione sia di decorazioni russe delle diverse fabbriche sia di quelle straniere. Certo la maggior parte dell’esposizione è dedicata alla storia del mio Paese: alcune delle decorazioni natalizie mi fanno ritornare alla mia infanzia.

 

 

 

 

Devo ammettere che l’esposizione di ogni sala è ricchissima ed è presentata con tanto gusto e amore. È interessante osservare ogni singolo oggetto e qua ce ne sono tantissimi: le cartoline natalizie d’epoca, le decorazioni, gli alberi di natale decorati in modi diversi e tante altre cose che riguardano una delle bellissime feste invernali.

La visita finisce in una sala grandiosa dove c'è un grandissimo albero di natale (circa 30 metri d’altezza) tutto decorato con le decorazioni fatte esclusivamente qui per questo albero gigantesco!

 

 

 

 

 

 

 

 

La visita del museo viene fatta solo con una guida che vi accompagna e vi racconta tante cose che riguardano la storia delle decorazioni natalizie, del loro percorso dall’Europa alla Russia all’epoca di Pietro il Grande. La tradizione di decorare l’albero per le feste venne portata dallo zar dall’Europa.

Nel museo ci sono sempre tanti bambini per cui spesso vengono organizzati eventi teatrali. Sono messi in scena da bravissimi attori che sanno creare un’atmosfera indimenticabile non solo per i ragazzi e i loro genitori ma anche per gli altri adulti. Ma la festa piú bella viene certamente organizzata nei mesi di dicembre e di gennaio quando in Russia c’è già tanta neve. Nel cortile del museo viene decorato un grande albero di Natale e la visita comincia con danze e giochi natalizi accanto a questo albero e poi prosegue nelle dodici sale del museo.

 

 

 

***

 

 

 

 

***

 

 

***

 

 

 

Presso il museo c’è anche un grande negozio dove 365 gioni nell’anno potete comperare gli alberi di natale, diverse decorazioni natalizi e certamente tutte le bellissime cose che produce questa fabbrica storica.

Nella nostra prima visita abbiamo visto il museo e una settima dopo ci siamo ritornati di nuovo per scegliere l’abero di natale e comprare tutte le decorazioni per esso. Tre ore passate nell’atmosfera natalizia tra numerose decorazioni natalizzi sono volate presto. Di sera, quando siamo tornati a casa, mi è venuta la voglia di mettere l’albero di natale. E chi ha detto che non si può farlo alla fine del mese d’ottobre ? ;-) Tanto quest’anno l’inverno è arrivato a Mosca molto in anticipo all’inizio del mese di novembre. Quindi avevo ragione io di avere già a casa nostra l’albero favoloso sotto di cui ogni giorno appare un regalo nuovo ;-)

 

Marina Nikolaeva, dicembre 2016
foto di Marina Nikolaeva

 

 

***

 

 

 

 


Informazioni | Interessante | Cultura e sport russi | Foto album | Viaggi | Feste in Russia | FAQ | Su di me e su di voi | Diario italiano | Guest Book

Ritorna a "Amoit Home Page"

Copyright © 2004-2017 Amoit